BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SIRIA/ Biloslavo: Usa e Israele pensano allo schema-Libia

Pubblicazione:lunedì 29 aprile 2013

InfoPhoto InfoPhoto

L’obiettivo sarebbe quello di spostare il baricentro a favore dei ribelli, facendo quindi crollare il regime in un tempo limitato rispetto alle prospettive attuali. Il problema non è tanto l’obiettivo immediato, ma ciò che accadrebbe dopo che lo avremo raggiunto. Dobbiamo chiederci chi andrà al potere, chi assumerà il controllo di un Paese che ha anche un vasto arsenale chimico, oltre che bellico, e quali saranno le forze sul campo. L’incognita è cioè chi effettivamente prenderà il potere e controllerà i gangli dello Stato. Da un lato infatti ci sono i moderati all’interno dell’Esercito Siriano Libero, ma dall’altra abbiamo le forze più oltranziste composte anche dai combattenti stranieri e dai veterani di vari fronti della guerra santa internazionale.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.