BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TURCHIA/ Piano per uccidere il patriarca di Costantinopoli: fermato un sospetto

Pubblicazione:venerdì 10 maggio 2013

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Sono ancora poco chiari i dettagli intorno al presunto attentato per uccidere Bartolomeo I, il patriarca di Costantinopoli che nella chiesa ortodossa riveste un ruolo di primissimo piano in quanto capo spirituale della chiesa appunto greco ortodossa. Secondo quanto si è venuto sapere, una lettera anonima intercettata dalle autorità annunciava che il patriarca sarebbe stato ucciso il prossimo 29 maggio. Il fatto che non sia la prima volta che minacce del genere riguardino il patriarca di Costantinopoli ha fatto prendere sul serio la lettera: anche nel 2008 infatti un'altra lettera anonima aveva minacciato lo stesso piano. La lettera anonima questa volta era stata spedita dal paese di Kayseri, nell'Anatolia centrale. Il 29 maggio, giorno in cui si sarebbe voluto mettere in atto il piano omicida, coincide con il 560esimo anniversario della conquista di Costantinopoli (oggi Istanbul) da parte degli eserciti islamici. Dunque è facile pensare che il piano criminoso fosse stato messo in atto da estremisti islamici. Sembra che le autorità abbiano già fermato un sospetto che guarda caso era stato fermato anche nel 2008 per lo stesso motivo. 



© Riproduzione Riservata.