BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Infanticidio / Francia, madre annega i due figli per ripicca nei confronti del partner

Pubblicazione:giovedì 16 maggio 2013

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

Tragedia in Francia, dove una ragazza di 26 anni, madre di due bambini, ha confessato di aver annegato i suoi figli nella vasca da bagno di casa. E’ accaduto a Ronchamps, piccolo comune situato nel dipartimento dell'Alta Saona nella regione della Franca Contea. E' stata proprio la donna, intorno alle 20 di ieri sera, a chiamare la polizia e a far sapere di aver ucciso i propri figlioletti: giunti immediatamente sul luogo del massacro, gli agenti hanno rinvenuto i corpicini senza vita nella vasca da bagno dell’abitazione, un appartamento al secondo piano di un piccolo edificio. Per loro non c'era più niente da fare. Le vittime sono un bimbo di appena otto mesi e la sorellina di due anni e mezzo. La donna, trasportata in ospedale dove è attualmente trattenuta nel reparto di psichiatria, è adesso accusata di duplice infanticidio e, secondo una prima ricostruzione, sembra che abbia agito per ripicca nei confronti del partner. Il movente, secondo gli investigatori, sarebbe da ricercare nella crisi che la coppia stava affrontando da tempo. Si attendono comunque i risultati dell’autopsia disposta dall'autorità giudiziaria sui corpi dei due bambini per accertarne la causa della morte.



© Riproduzione Riservata.