BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

NOZZE GAY/ Francia, la Corte costituzionale approva la legge sulle unioni dello stesso sesso

La Corte costituzionale francese riconosce la legge sui matrimoni gay approvata dal parlamento in quanto il suo contenuto è aderente alla costituzione

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

E' arrivato anche il sì della Corte costituzionale, dopo l'approvazione del parlamento francese. In Francia da oggi nessun ostacolo più ai matrimoni omosessuali, che infatti si cominceranno a celebrare regolarmente dal mese di giugno. Secondo la Cassazione, che ha esaminato a fondo il testo di legge, esso è conforme alla Costituzione. Tutto questo in un quadro di una nazione divisa e in lotta nonostante l'approvazione, da quando nel novembre 2012 il consiglio dei ministri approvò il testo di legge. Secondo recenti sondaggi è favorevole al matrimonio gay il 66% dei francesi, ma la percentuale scende sensibilmente sul diritto all'adozione da parte di coppie dello stesso sesso: il 53% dei francesi è infatti contraria. Negli ultimi mesi molte le manifestazioni soprattutto dei cattolici contrari ai matrimoni gay, scesi in piazza a Parigi in decine di migliaia in più occasioni.

© Riproduzione Riservata.