BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

Suicidio a Notre Dame / Parigi, attivista anti-gay si spara sull'altare della cattedrale

Un uomo di 78 anni è entrato questo pomeriggio, intorno alle 16, all’interno della cattedrale di Notre-Dame, nel cuore di Parigi, e si è spratao. La vittima sarebbe Dominique Venner

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

Un uomo di 78 anni è entrato questo pomeriggio, intorno alle 16, all’interno della cattedrale di Notre-Dame, nel cuore di Parigi, affollata in quel momento da centinaia di turisti. Ha estratto una pistola, una Herstal automatica, è si è sparato alla testa, uccidendosi. Secondo le prime informazioni, diffuse in questi minuti dalla radio transalpina Europe 1, la vittima è un famoso storico e saggista francese, Dominique Venner, ex militante del movimento contro i matrimoni gay Oas e fino ad oggi direttore di una rivista bimestrale di storia, “Nouvelle Revue d'Histoire”. Vicino al corpo è stata rinvenuta una lettera, al momento al vaglio delle autorità parigine, mentre poche ore prima, sul proprio blog, Venner si era detto pronto a un "gesto simbolico e spettacolare" contro la legge sui matrimoni gay. La cattedrale, sempre piena di turisti e visitata ogni anno da circa 13 milioni di persone, è stata immediatamente evacuata, anche se al momento non si conosce con esattezza il numero dei turisti che si trovavano all’interno della chiesa al momento del tragico gesto. I soccorsi, una volta arrivati sul posto, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell'uomo.

© Riproduzione Riservata.