BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MANIF POUR TOUS/ Abbruzzese: Hollande è disposto a tutto per la sua "rivoluzione" gay

Pubblicazione:

InfoPhoto   InfoPhoto

Si terrà domani a Montpellier il primo matrimonio tra omosessuali in Francia: a renderlo possibile è la nuova legge Taubira. Nonostante le manifestazioni di domenica, che hanno radunato a Parigi diverse migliaia di persone, la norma è già stata firmata dal presidente della Repubblica, François Hollande. La Francia è il 14esimo Paese al mondo a legalizzare il matrimonio omosessuale. Ilsussidiario.net ha intervistato il sociologo Salvatore Abbruzzese.

 

Che cosa è in gioco con le manifestazioni francesi contro le nozze gay?

Il problema fondamentale riguarda il fatto che due persone dello stesso sesso possano adottare bambini. E’ il tema della cosiddetta “omoparentalità”, cioè che due persone dello stesso genere, una volta equiparate a due persone di genere diverso, possano diventare genitori. E’ la prima volta nella storia dell’umanità che si ammette che persone dello stesso sesso possano adottare bambini. Una variazione così importante diventa parte della struttura legislativa in base a una maggioranza parlamentare, senza tenere conto dell’enorme difficoltà e tensione culturale che può causare nella società francese.

 

Per quale motivo ritiene che le conseguenze saranno così gravi?

Si tratta di cambiare il codice genetico, ammettendo una variazione che non esiste in natura, permettendo per principio di uguaglianza di fare ciò che la natura di fatto non consente. La questione dell’omoparentalità va letta inoltre in relazione al problema della fecondazione attraverso il sistema dell’utero in affitto. Le nuove tecnologie mediche danno la possibilità a una coppia omosessuale di affittare un utero da un terzo per fecondarlo e avere un figlio proprio. Si sta unendo la dimensione della libera volontà dei soggetti con la possibilità che ci viene data dalla scienza di poter tranquillamente scavalcare le leggi di natura. La conseguenza di questi due fattori è un risultato esplosivo, che però diventa legge in virtù di una maggioranza parlamentare. E’ questo il problema sul quale si è mobilitata la piazza francese.

 

Qual è il significato di questo risveglio della piazza francese e che conseguenze può avere?


  PAG. SUCC. >