BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DONNE RAPITE/ Stati Uniti, tre ragazze scomparse 10 anni fa ritrovate a casa di un uomo

Pubblicazione:martedì 7 maggio 2013 - Ultimo aggiornamento:martedì 7 maggio 2013, 10.20

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Un caso sconcertante, che ricorda episodi analoghi come quello di Natascha Kampusch, la ragazza austriaca rapita a 10 anni di età da un bruto che l'ha tenuta segregata per otto anni. Questa volta il caso è addirittura triplice: tre donne, scomparse una decina di anni fa, sono state ritrovate nella stessa abitazione dove un uomo le ha tenute prigioniere fino a oggi. Sono Michelle Knigh, scomparsa nel 2002 a 21 anni di età; Amanda Berry, scomparsa nel 2003 quando aveva 17 anni; Gina de Jesus, scomparsa nel 2004 quando aveva 14 anni. La zona in cui si persero le loro tracce era la medesima, a Cleveland nell'Ohio. A tenerle prigioniere è stato Ariel Castro, 52 anni, di professione autista di scuolabus. Insieme a lui sono stati arrestati anche i suoi due fratelli. Ieri le tre donne sono riuscite a liberarsi approfittando dell'assenza del loro aguzzino: sono riuscite a contattare un vicino di casa che, richiamato dalle urla delle tre donne, si è avvicinato all'abitazione pensando ci fosse una violenza in casa. Ha trovato Amanda che gli ha chiesto di utilizzare il suo cellulare per chiamare la polizia e di liberare le altre due donne. Con le donne in casa c'erano anche due bambini, di 3 e 9 anni, probabilmente figli di una o di due di loro. Secondo le prime notizie, le tre donne sarebbero in ottimo stato di salute fisica. 

L'AUDIO DELLA TELEFONATA DI AMANDA



© Riproduzione Riservata.