BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

DONNE RAPITE/ Stati Uniti, tre ragazze scomparse 10 anni fa ritrovate a casa di un uomo

Tre donne scomparse dieci anni fa sono state ritrovate vive poco lontano da dove erano scomparse. Erano tenute prigioniere in casa di un uomo. Con loro anche due bambini piccoli

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

Un caso sconcertante, che ricorda episodi analoghi come quello di Natascha Kampusch, la ragazza austriaca rapita a 10 anni di età da un bruto che l'ha tenuta segregata per otto anni. Questa volta il caso è addirittura triplice: tre donne, scomparse una decina di anni fa, sono state ritrovate nella stessa abitazione dove un uomo le ha tenute prigioniere fino a oggi. Sono Michelle Knigh, scomparsa nel 2002 a 21 anni di età; Amanda Berry, scomparsa nel 2003 quando aveva 17 anni; Gina de Jesus, scomparsa nel 2004 quando aveva 14 anni. La zona in cui si persero le loro tracce era la medesima, a Cleveland nell'Ohio. A tenerle prigioniere è stato Ariel Castro, 52 anni, di professione autista di scuolabus. Insieme a lui sono stati arrestati anche i suoi due fratelli. Ieri le tre donne sono riuscite a liberarsi approfittando dell'assenza del loro aguzzino: sono riuscite a contattare un vicino di casa che, richiamato dalle urla delle tre donne, si è avvicinato all'abitazione pensando ci fosse una violenza in casa. Ha trovato Amanda che gli ha chiesto di utilizzare il suo cellulare per chiamare la polizia e di liberare le altre due donne. Con le donne in casa c'erano anche due bambini, di 3 e 9 anni, probabilmente figli di una o di due di loro. Secondo le prime notizie, le tre donne sarebbero in ottimo stato di salute fisica. 


© Riproduzione Riservata.