BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

USA/ Esplosione all’aeroporto di Atlanta. Allarme bomba nella zona del Parlamento

All’aeroporto di Atlanta, in Georgia, negli Usa, si è prodotta un’esplosione. Le autorità hanno escluso che si sia trattato di un attentato terroristico. Non ci sono stati feriti

infophoto infophoto

All’aeroporto di Atalata, in Georgia, negli Usa, si è prodotta un’esplosione. Le autorità hanno escluso che si sia trattato di un attentato terroristico. Non ci sono stati né fuoco né fiamme, ma il sistema è rimasto privo di energia elettrica. Le persone presenti hanno udito un forte scoppio. La deflagrazione è avvenuta nel terminal D dello scalo internazionale "Hartsfield Jackson", ad un pannello elettrico. Per la precisione, come hanno riferito le autorità locali via Twitter, si è trattato di una piccola esplosione avvenuta a causa di un guasto elettrico, nel gate D21. Non ci sono stati feriti. L’aeroporto è il più trafficato degli Usa e tra i più trafficati al mondo e, inizialmente, l’episodio ha provocato una comprensibile apprensione. Tutte le persone presenti nella zona sono state, infatti, fatte evacuare. Contestualmente, in città, sono stati segnaliati due allarmi bomba nei pressi del Parlamento. Le autorità, in seguito a delle telefonata in cui si minacciava il piazzamento di alcune bombe dalla parti del Campidoglio, hanno fatto evacuare le persone che si trovavano nella sede degli uffici dei Servizi sanitari e presso la Procura generale, chiedendo loro di non utilizzare cellulari o radio.

© Riproduzione Riservata.