BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NOZZE GAY/ 2. Esposito: cosa si nasconde dietro l’"amore" di Obama?

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Barack Obama (InfoPhoto)  Barack Obama (InfoPhoto)

Infine, «Le leggi del nostro Paese si stanno approssimando alla verità fondamentale che milioni di noi americani conserviamo nel nostro cuore: quando tutti gli americani sono trattati come uguali – non importa chi sono o chi amano – siamo tutti più liberi». Appunto, è la verità che rende liberi, secondo il detto del Vangelo: e la verità è che tutti devono essere trattati ugualmente. Ma quando ciascuno di noi pensa a se stesso, che cosa pensa in verità? Solo di essere uguale agli altri? O più al fondo di questa uguaglianza (sacrosanta, beninteso) sta quell’irriducibile impronta personale che ognuno ha, o meglio «è» per se stesso? E non fa parte di questa irriducibilità il nostro essere maschi o femmine? O il nostro esser nati da un uomo e da una donna, da un padre e da una madre? 

Ciascuno penso debba essere libero di amare chi vuole; ma non di essere ciò che non è, di negare la sua storia personale e la sua differenza specifica. 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.