BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Repubblica Centro Africa/ L'appello da firmare per la popolazione del Paese colpito dalla guerra civile

Pubblicazione:domenica 30 giugno 2013

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Pochi ne parlano anche sui maggiori media, ma in Africa si vive da tempo un altro dei tanti drammi di questo continente. Lo scorso marzo un colpo di stato organizzato dai ribelli della Séléka ha deposto il presidente della Repubblica del Centro Africa, con l'accusa di crimini contro l'umanità. Il colpo di stato, invece di risolvere la situazione, ha solo dato via a una cruenta guerra civile con saccheggi, uccisioni, distruzioni di villaggi da parte di bande armate in cui a subire le violenze sono soprattutto donne, anziani e bambini. Sensibili al dramma, alcune organizzazioni religiose e non lo scorso 19 giugno hanno tenuto un incontro a Treviso per sensibilizzare su questa situazione drammatica. Dall'incontro è scaturita l'idea di lanciare un appello, rivolto all'attenzione del Ministero degli Esteri e alla Commissione Affari Esteri del Parlamento Europeo, per sollecitare un intervento diplomatico della comunità internazionale. E' possibile firmare l'appello entro domani primo luglio: gli organizzatori chiedono il massimo della visibilità perché si arrivi davvero ad aiutare la popolazione del paese africano, chiedendo non solo ai singoli privati cittadini di firmare, ma anche ad associazioni, enti pubblici, diocesi, congregazioni religiose, fondazioni. Maggiori informazioni sono anche disponibili sugli articoli pubblicati sulla Home Page del sito della Missione di Maigaro, Bouar, Repubblica Centrafricana: www.missionemaigaro.org. Nella pagina seguente il testo dell'appello da firmare e inviare. 


  PAG. SUCC. >