BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BOSNIA/ Migliaia di madri protestano per un bambino che non può curarsi

Proteste in Bosnia per un progetto di legge che riguarda il codice fiscale unico per tutta la Bosnia-Erzegovina. Un bambino malato non può lasciare il paese per cure mediche

Parlamento bosniaco Parlamento bosniaco

Proteste in Bosnia per un progetto di legge che riguarda il codice fiscale unico per tutta la Bosnia-Erzegovina. Migliaia di mamme con i loro bambini si sono radunate ieri davanti alla sede del parlamento dove ha luogo la discussione che al momento è bloccato dai parlamentari del partito Républika Srpska. La loro protesta nasce dal fatto che vorrebbero un codice fiscale specifico per la loro regione. Il problema dunque per i cittadini sembra nascere dal fatto che dopo la scadenza della precedente legge sull'identificazione, scaduta a febbraio, tutti i bambini nati dopo quella scadenza non hanno documenti ufficiali proprio per via del vuoto legislativo che si è andato creando. Un caso specifico sta alzando i toni della protesta: quello di un neonato che dovrebbe recarsi all'estero per cure mediche urgenti ma che vista la situazione legislativa è privo di documenti e non può lasciare il paese. 

© Riproduzione Riservata.