BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DATAGATE/ Napolitano: aspettiamo risposte dagli Stati Uniti

Pubblicazione:lunedì 1 luglio 2013 - Ultimo aggiornamento:lunedì 1 luglio 2013, 11.19

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Sul caso del presunto spionaggio da parte degli Stati Uniti ai paesi dell'Unione europea è intervenuto oggi anche il presidente della Repubblica italiana. Napolitano, che si trovava a Zagabria per partecipare ai festeggiamenti per l'ingresso della Croazia nell'Unione europea ha infatti commentato che il cosiddetto Datagate è una questione spinosa. Ci aspettiamo risposte soddisfacenti dall'amministrazione americana, ha aggiunto. Ai giornalisti ha risposto di non avere informazioni riguardo il presunto spionaggio americano nei confronti della nostra ambasciata in America, dicendo di rivolgersi al ministero della difesa. Come si sa, l'Unione europea ha protestato vivacemente con gli Stati Uniti per quelle che sarebbero autentiche intercettazioni telefoniche ai danni del'Unione stessa. Nelle sue dichiarazioni il presidente del Parlamento europeo ha detto che sono a rischio i rapporti diplomatici con gli Stati Uniti, mentre i recenti accordi sul libero scambio economico rischiano adesso di naufragare. Dal governo americano ancora nessuna risposta se non la giustificazione che si trattasse di attività anti terrorismo.



© Riproduzione Riservata.