BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ABORTO/ Stati Uniti, un nuovo caso di malasanità nella clinica di LeRoy Carhart

Nuove accuse nei confronti del dottore americano LeRoy Carhart, accusato di provocare la morte o il ferimento delel sue pazienti durante le pratiche di aborto. Ecco il caso

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

LeRoy Carhart, un medico settantenne americano, è tristemente noto per i casi di aborto mal eseguito, con conseguenze anche mortali per le sue pazienti. Lo scorso febbraio tale Jennifer Morbelli è morta nella sua clinica mentre praticava un aborto su un feto di 33 settimane: al momento del ricovero della donna Carhart non si trovava né all'ospedale né in città, dunque senza fornire alcun tipo di sostegno medico. Un paio di giorni fa invece una donna ha subito gravi ferite mentre le veniva praticato un aborto: un video girato da un attivista pro life mostra il dottore scendere dall'ambulanza che trasportava la paziente. Ma non sono i soli casi di cui è accusato il dottore che non avrebbe neanche più il permesso di operare dal 1987. La sua clinica si trova nella città di Germantown nel Maryland. Adesso le associazioni pro life hanno diffuso un comunicato e organizzato una conferenza stampa per chiedere che si proceda con indagini dettagliate a carico del contestato dottore. 

© Riproduzione Riservata.