BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

AUSTRIA/ Cancellata la partita di calcio fra i tedeschi del Cottbus e il Maccabi Tel Aviv: paura di incidenti

Per paura di incidenti, la polizia austriaca ha sospeso una partita di calcio prevista tra una squadra tedesca e una israeliana. Si tratta del Maccabi di Tel Aviv

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Una partita di calcio che si doveva tenere nel Tirolo austriaco tra una squadra tedesca, l'Energie Cottbus, e una israeliana, il Maccabi di Tel Aviv, è stata cancellata su ordine della polizia locale. La paura era infatti che si potessero verificare incidenti fra i tifosi: una quarantina di tifosi tedeschi appartenenti al gruppo denominato Inferno, noto per l'appartenenza all'area neonazista tedesca, si era messa in moto per raggiungere la città austriaca di Angerberg dove doveva disputarsi il match. La stessa società di calcio del Cottbus aveva espulso i membri di Inferno dai propri supporter circa un mese fa per la loro abitudine di portare allo stadio striscioni anti semitici, ma la polizia tedesca ha spesso accusato la società di essere troppo blanda nei loro confronti. Gli Inferno sono ben noti in Germania: nel 2012, durante una partita con l'Amburgo, dispiegarono uno striscione con la classica scritta nazista "Sieg Heil." 

© Riproduzione Riservata.