BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CASO MARO'/ Bonino: fiduciosa sul rientro in Italia entro Natale

Pubblicazione:

Foto InfoPhoto  Foto InfoPhoto

Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, i due marò italiani trattenuti in India dal febbraio dell’anno scorso, potrebbero tornare entro Natale. “Ci stiamo lavorando, sono molto fiduciosa”, ha detto il ministro degli Esteri Emma Bonino riguardo questa eventualità. “Ho potuto riscontrare da parte delle autorità politiche indiane - ha aggiunto - grande desiderio di chiudere in modo rapido ed equo per tutti questa vicenda. Non demorderemo”. Il ministro ha quindi fatto sapere che l'inviato speciale del governo, Staffan De Mistura, “è appena rientrato ma tornerà in India ancora prima delle vacanze”, dicendosi poi convinta che “la costanza ci premierà e soprattutto riporterà a casa i marò con le loro famiglie”. Anche secondo ministro della difesa Mario Mauro, “sono arrivate indicazioni confortanti. Per il nostro governo il caso è una priorità e non avremo assolto al nostro compito se non risolvendolo. Serve estrema attenzione e discrezione”. Il ministro degli Esteri indiano Salman Khurshid, contattato dall’Ansa, ha invece detto di essere “contento che da parte italiana ci sia una migliore comprensione e spero che tutti questi nostri sforzi portino a una decisione veloce".



© Riproduzione Riservata.
 

COMMENTI
18/07/2013 - Nutro molta sfiducia (Carlo Cerofolini)

Il Ministro Bonino che “nutre fiducia” - seppure in sedicesimo - ricorda l’analogo “Nutro fiducia” dell’allora Presidente del Consiglio Luigi Facta prima dell’avvento al potere di Mussolini. Ciò detto speriamo bene ma personalmente – visti i precedenti – nutro molta sfiducia che il vergognoso e umiliante affaire marò – a cui va tutta la mia vicinanza – possa finire in modo giusto e onorevole. Usque tandem...