BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

GIUSEPPE BERTON/ La lettera: la Sierra Leone ti è grata, ci hai trattato come figli di Dio

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Noi ti promettiamo che, con il tuo aiuto e secondo al volontà di Dio, faremo di tutto perché quello che hai fatto in Sierra Leone continui attraverso le nostre persone.

Quando mi hai preso la mano, l’hai messa sul tuo cuore e ti sei fatto il segno della croce, chiudendo per sempre i tuoi occhi, ho sentito un grande vuoto, mi sembrava fosse finito tutto e che sarei tornato a casa senza più niente. In quel momento mi sono sentito come i discepoli di Emmaus, ma poco dopo ho capito che non era finito niente, al contrario cominciava tutto.

Ernest Sesay 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.