BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IRAN/ Via Batman e Superman da quaderni e diari: al loro posto martiri ed eroi nazionali

Pubblicazione:

Immagine d'archivio  Immagine d'archivio

L’Iran ha ufficialmente iniziato la sua personalissima guerra contro tutti i personaggi e supereroi tipicamente occidentali che da sempre compaiono su astucci, quaderni e diari dei più piccoli. D’ora in avanti si tenterà in ogni modo di rimpiazzare, ad esempio, le matite di Batman e i temperini di Harry Potter, ma anche le gomme di Superman e gli zaini di Spiderman: al loro posto arriveranno oltre 500 tipi di accessori scolastici, in fase di produzione, sui quali il governo iraniano sta stampando immagini raffiguranti martiri ed eroi nazionali. Personaggi certamente illustri in patria, ma ovviamente poco interessanti agli occhi dei più giovani: sui quaderni e altri articoli per la scuola, infatti, compariranno uomini come il poeta medioevale Ferdowsi, l’eroe della seconda guerra mondiale Gholam Ali Bayandar o sportivi come il campione del mondo di lotta Takhti. Già nel 2011 erano finiti nel mirino dei tradizionalisti iraniani alcune “minacce” occidentali rappresentate dai Simpson e le Barbie.



© Riproduzione Riservata.