BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SIRIA/ Kerry: le armi chimiche di Assad hanno ucciso 1.429 persone di cui 426 bambini

Pubblicazione:venerdì 30 agosto 2013

Il Segretario di Stato, John Kerry Il Segretario di Stato, John Kerry

Il ministro degli Esteri, Emma Bonino, parlando a Skytg24 ha invece dichiarato che la Siria risponderà agli attacchi degli Stati occidentali. Da un conflitto che già di per sé rappresenta una tragedia umanitaria, rischiamo quindi di arrivare a “una deflagrazione addirittura mondiale”. Per il ministro Bonino l’idea di una guerra lampo è soltanto un’illusione, e il fatto di agire senza un legittimo mandato dell’Onu aumenterà l’asprezza della reazione dei sostenitori di Assad. In perfetta sintonia con Mauro, la Bonino ha quindi ripetuto che la via politica e diplomatica è l’unica soluzione effettivamente perseguibile. Anche perché il fatto che alcuni governi europei come quelli di Francia e Regno Unito abbiano preso posizione senza prima discuterne con gli altri Stati Ue non è stata certo la scelta più saggia. “Non c’è niente di peggio che fare il peggio”, ha concluso la Bonino.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.