BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

QUIRICO LIBERO/ Capuozzo: ecco perché la rivoluzione ha "tradito" Domenico e i cristiani

Pubblicazione:

Vittime in Siria (Infophoto)  Vittime in Siria (Infophoto)

Credo che sia la posizione espressa dal Cardinale Leonardo Sandri, il Prefetto della Congregazione per le Chiese Orientali. Che cosa ha detto Sandri? “Non c'è giorno che non si riesca a capire quale sia la forza che porta a questo disastro, non c'è giorno che non si riesca a capire perché non ci sia la possibilità di un immediato cessate il fuoco”. Un cessate il fuoco sembra veramente la strada ragionevole e realizzabile. Riassume la posizione espressa dallo stesso Papa Francesco. 

Invece ci si trova di fronte alla contrapposta posizione di Obama e di Putin emersa drammaticamente al G20 di San Pietroburgo. 
Ma se ci si pensa, il cessate il fuoco potrebbe consentire una via d'uscita anche a questa contrapposizione. Del resto, di fronte alla situazione siriana, a quello che emerge anche dalla dichiarazione di Quirico, quale altra via possibile sarebbe percorribile? Con il cessate il fuoco si potrebbe poi ricorrere a una missione internazionale, agli ispettori dell'Onu, insomma a una soluzione che per lo meno cominci a fermare questa tragedia carica di incognite per il futuro. 
 

 

(Gianluigi Da Rold)

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.