BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

INDIA/ Impiccano la sorella di 17 anni perché era innamorata di un "paria"

Pubblicazione:

Foto InfoPhoto  Foto InfoPhoto

L'India degli orrori, l'India delle violenze sui minori, l'India delle classi sociali. Dove se ti innamori di qualcuno appartenente a una classe più bassa della tua, vieni impiccata. E' successo a una ragazzina di 17 anni che si era innamorata di un appartenente ai paria, da sempre la classe più basse in India, quella degli intoccabili, poveri e impuri. Lei appartenente invece a una classe intermedia voleva sposarlo. I fratelli hanno deciso di risolvere l'imbarazzante situazione: hanno impiccato la sorella. Gomathi, così si chiamava la ragazza, aveva conosciuto Murusan al lavoro. Al suo desiderio di sposarlo la famiglia le aveva organizzato un altro matrimonio gradito a loro. I due fidanzati erano fuggiti insieme ma poi con l'inganno Gomathi è tornata a casa dove ha trovato la morte. Gli assassini, i suoi fratelli, hanno cercato di inscenare un suicidio. L'omicidio è stato compiuto con l'assenso del padre. Proprio ieri quattro stupratori e assassini di una ragazza di 23 anni erano stati condannati a morte: oggi la notizia di un ritorno alle epoche più buie e sanguinarie della storia indiana. Di fatto, a pagare in India sono sempre le donne. 



© Riproduzione Riservata.