BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

NEW YORK/ Sparatoria a Brooklyn, bimbo di un anno ucciso da un colpo alla testa

Tragedia a New York, dove ieri un bambino di appena un anno, Antiq Hennis, è stato ucciso da un colpo di arma da fuoco. E’ accaduto poco dopo le 19 ora locale (l'1.20 in Italia) a Brooklyn

Immagine d'archivioImmagine d'archivio

Tragedia a New York, dove un bambino di appena un anno, Antiq Hennis, è stato ucciso da un colpo di arma da fuoco. E’ accaduto ieri poco dopo le 19 ora locale (l'1.20 in Italia) all'angolo tra Livonia Avenue e Bristol Street, a Brooklyn: il piccolo si trovava nel passeggino in strada insieme ai suoi genitori, quando qualcuno ha esploso quattro colpi di pistola in direzione della famiglia, centrando il bambino sul lato sinistro del volto. Nonostante l’immediato trasporto al Brookdale University Hospital, il bimbo non ce l'ha fatta ed è morto poco dopo. Le autorità hanno fatto sapere che probabilmente il vero obiettivo dell’attacco era il padre di Antiq, un pregiudicato con numerosi arresti alle spalle per narcotraffico. Tale ipotesi è stata però smentita da un altro parente, Chris Dovesen, secondo cui l’uomo avrebbe ormai cambiato vita. L'area in cui è avvenuto l'omicidio è stata transennata dagli agenti che adesso stanno interrogando i residenti alla ricerca di indizi. Una decina di giorni fa, sempre a Brooklyn, un bimbo di tre anni era stato ferito gravemente alla testa da uno sparo esploso in un appartamento.

© Riproduzione Riservata.