BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

SIRIA/ Le foto dei militari Usa: non mi sono arruolato per combattere per Al Qaeda

Non mi sono arruolato per combattere insieme ad Al Qaeda: le foto dei soldati americani sui social network in protesta contro gli attacchi in Siria. Eccone una di esempio

Foto InfoPhotoFoto InfoPhoto

Si direbbe a giudicare dalle foto postate su alcuni social network che i militari americani abbiano le idee più chiare del loro presidente. Diversi appartenenti alla marina, ai marine o all'aviazione infatti, nascondendo accuratamente i loro visi per non essere denunciati alle autorità militari, hanno postato la loro foto con un cartello con su una scritta assai indicativa: non mi sono arruolato per combattere insieme ad Al Qaeda in una guerra civile in Siria. Come tutti gli esperti - e non solo - hanno fatto notare in questi giorni, un possibile attacco americano indebolirebbe le forze armate del presidente Assad, dando man forte ai ribelli. Ma come sanno ormai quasi tutti altrettanto bene, quella che era iniziata come una rivolta popolare contro un regime dittatoriale, è ormai una guerra gestita da Al Qaeda e altre organizzazioni radicali e terroristiche islamiche per prendere il potere in Siria. Un appoggio americano ai ribelli dunque significherebbe appoggiare quegli stessi terroristi che hanno spesso attaccato l'America stessa. Ebbene, Barack Obama forse non si rende conto di questo, ma i suoi soldati sembra di sì.