BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ELEZIONI AUSTRIA/ Vincono socialisti e conservatori, ma l'estrema destra supera il 20%

Pubblicazione:

Foto InfoPhoto  Foto InfoPhoto

Possibile secondo mandato per la grande coalizione socialisti e conservatori che hanno ottenuto i migliori risultati alle elezioni austriache. I socialdemocratici dello SPOe infatti hanno ottenuto il 27,1% mentre il Partito del Popolo, i conservatori, ottengono il 23,8%. Se ci sarà la volontà dunque prenderà il via il secondo mandato della grande coalizione. Ma il risultato più clamoroso è senz'altro quello dell'estrema destra del Partito della Libertà che ha ottenuto il 21,4% dei voti contro il 17% delle precedenti elezioni anche se il risultato migliore il partito lo ebbe nel 1999 quando raggiunse uno scioccante 27%. In Austria gli aventi diritto al voto sono sei milioni; per entrare in parlamento è necessario superare lo sbarramento del 4%: in tutto ha votato il 66% degli aventi diritto. Dalle prime dichiarazioni sembra però che una seconda grande coalizione non sarà facile da mettere insieme. Entrano in parlamento anche gli euro scettici del miliardario austro  canadese Frank Stronach che ottengono il 5,8% così come i liberali per il rotto della cuffia visto il 4,8% dei voti ottenuti. Crescono anche i Verdi che raggiungono l'11% contro il 10 della precedente tornata elettorale. 



© Riproduzione Riservata.