BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

EGITTO/ Il giornalista Fadl: molte chiese cristiane sono state bruciate a causa di Al Jazeera

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Sono del tutto d'accordo. Il Qatar è l'unico sostenitore dei Fratelli musulmani tra i Paesi del Golfo e, insieme alla Turchia, sta tentando di mettere l'Egitto sotto il controllo della Fratellanza. Vogliono un Egitto non libero, sottomesso, controllato da fascisti per poterne usare le risorse. 

Le autorità egiziane, di recente, hanno arrestato alcuni giornalisti di Al Jazeera e chiuso alcune reti che appoggiavano la Fratellanza musulmana. C'è ancora libertà di stampa in situazioni come queste? 
Questi giornalisti sono stati arrestati per i loro discorsi pieni di odio. Per esempio, Emad-eldin Elsayed, un sostenitore della Fratellanza, ha riportato notizie false e nel suo profilo su Facebook si può vedere il logo di R4bia (movimento in favore di Morsi, che prende il nome dalla piazza in cui si sono svolte le manifestazioni, ndr), con richieste ad eserciti stranieri di invadere l'Egitto per sostenere Morsi. Questo è tradimento. Alcuni, poi, non sono stati arrestati in quanto giornalisti, ma perché manifestarti armati, come "Al mwahed B-Allah".

 

Durante la sua presidenza, Morsi ha avuto la forte opposizione di diversi giornali, come Al-Masry Al-Youm e Al-Shuruq. Se è un dittatore, come mai non ha impedito questa opposizione da parte dei media? 

Perché non poteva! I giudici egiziani sono onesti e non li poteva controllare. Aveva già tentato di fermare Bassem Youssef (cardiologo e conduttore di un programma televisivo satirico, ndr) e membri della Fratellanza hanno citato in giudizio il quotidiano Al Masry Al Youm. Hanno perfino assassinato El Husseini Abu Deif, un giornalista che aveva aperto gli archivi della Fratellanza, e così loro lo hanno ucciso. 

Cosa pensa del modo in cui Al Jazeera sta coprendo la guerra in Siria? E' corretto oppure no? 
Ho pensato che fosse obiettivo fino a quando ho incontrato degli amici siriani, che hanno cercato rifugio dalla violenza in Egitto. Entrambe le parti in Siria stanno uccidendo gente, ma Al Jazeera fa vedere solo i crimini di Assad e non quelli dei ribelli.


(Paolo Vites) 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.