BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IL CASO/ “Octomom” sotto accusa per frode fiscale

Pubblicazione:

immagine presa da facebook  immagine presa da facebook

Nadya Suleman, la donna che partorì 8 gemelli nel gennaio 2009 guadagnandosi il soprannome di “Octomum”, è sotto inchiesta del distretto della contea di Los Angeles con ben tre capi di imputazione con l’accusa di frode per false dichiarazioni dei redditi, oltre a falsa testimonianza e falsa domanda di contributo sanitario. “Octo” ha infatti presentato un’istanza di assistenza pubblica a Lancaster (California), ottenendo circa 10mila dollari dal programma di aiuto alimentare Snap (Supplemental Nutrition Assistance Program ) che fornisce aiuti e servizi alle famiglie californiane bisognose, senza rivelare il suo reddito. Un sussidio che, in sostanza, non le sarebbe dovuto spettare. La signora Suleman ha omesso di dichiarare circa 30mila dollari tra l’1 gennaio e il 30 giugno 2013. Denaro, questo, accumulato con video hard sul web. Il procuratore distrettuale Jackie Lacey fa sapere come le sia stato inviato un mandato di comparizione in tribunale per venerdì 17 gennaio.  Se condannata , rischia una pena fino a cinque anni e otto mesi .



© Riproduzione Riservata.