BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

IRAQ/ Foto di soldati americani che bruciano cadaveri dei ribelli

Alcuen fotografie che risalgono al 2004, mostrano soldati dell'esercito americano intenti a bruciare i corpi di alcuni ribelli iracheni precedentemente uccisi. L'inchiesta

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

Nuove grane per l'esercito americano dopo i famosi casi di torture nei confronti di prigionieri iracheni risalenti ad alcuni anni fa. Sono state rese note alcune fotografie di marine intenti a bruciare cadaveri di presunti ribelli uccisi in combattimento. Si tratta di 41 fotografie pubblicate dal sito Tmz risalenti al 2004 nei pressi della città di Fallujah. In esse si vedono un paio di soldati americani intenti a gettare benzina su alcuni corpi mentre in altre due foto si vedono i corpi che bruciano. C'è poi una foto che mostra un marine intento a frugare nelle tasche dei pantaloni dei morti. Il sito ha fatto avere le fotografie al Pentagono e adesso è stata aperta una inchiesta ufficiale da parte dell'esercito americano. Secondo il colonnello Steve Warren capo ufficio stampa del dipartimento della difesa, le foto indicherebbero chiaramente che i soldati americani hanno violato il codice militare di giustizia. Anche se quei soldati adesso fossero civili, ha detto, sarebbero ugualmente portati a processo. 

© Riproduzione Riservata.