BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LEGGI ANTI-GAY/ Padre Gheddo: all'islam manca lo Spirito Santo...

Pubblicazione:martedì 21 gennaio 2014

Un militante islamista (Infophoto) Un militante islamista (Infophoto)

I cristiani, senza alcun dubbio. Ma non solo. Anche gli stati laici occidentali penso condannino un comportamento simile. Ma sul posto sono i cristiani. Anche se bisogna dire che girando il mondo non ho mai visto in nessun paese pagano, cioè non cristiano, la cosiddetta morale laica. Questa morale laica cos’è, dov’è codificata? Chi stabilisce il bene e il male?

 

Cosa pensa in proposito?

E’ una bufala la morale laica. Che poi ci sia qualcuno, intellettuale che so io, uomo retto di natura, di rigorosa osservanza eccetera, va bene. Ma la morale laica non può essere estesa a un popolo, ci vuole altro. Senza alcun riferimento a Dio, la morale va a farsi friggere. Ciascuno fa quel che vuole, ed è logico. Poi ci sono le leggi dello Stato che pongono dei limiti. Per esempio nel paganesimo africano, nell’animismo, rubare non è proibito, è proibito rubare a quelli della propria etnia. Ma se uno ruba delle mucche a un’altra etnia e non lo prendono è considerato un eroe. Ecco perché quando si dice che la missione alle genti, quella dei missionari, è la cosa migliore che noi cristiani occidentali da 2000 anni possiamo dare ai popoli non cristiani, si dice la verità.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.