BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CANADA/ Scuola cattolica: le studentesse fanno propaganda per l'aborto libero

Pubblicazione:

Foto InfoPhoto  Foto InfoPhoto

Sconcertante scoperta da parte di alcuni genitori di una scuola cattolica (la Notre Dame High School) di Ottawa in Canada. Non si tratta solo ovviamente di accorgersi che le (alte) rette pagate per mandare i propri figli in una prestigiosa scuola privata vanno parzialmente buttate via, si tratta ovviamente di veder naufragare quei valori che si pensava dovessero arrivare ai figli proprio visto il tipo di scuola. Ecco cosa è successo. Lo scorso ottobre le studentesse della scuola hanno preso parte e sostenuto il "Girls night out", un evento in cui hanno raccolto fondi per la campagna a favore dell'aborto "Because I am a girl". Non solo: sul loro sito studentesco hanno scritto i motivi per cui sostengono questa campagna: "Ragazze e donne sono impegnate in una lunga battaglia per avere il controllo del proprio corpo specialmente quando si tratta di gravidanza e avere dei figli", promuovendo il tutto tramite il gruppo studentesco ufficiale della scuola. La protesta di un genitore: "Questo caso dimostra due cose: o che i responsabili della scuola non sono interessati che giovani di fede cattolica vengano indottrinati da questo tipo di organizzazioni, o che vogliono in modo consapevole che i ragazzi supportino queste associazioni". E' da anni in realtà che questa scuola è collegata e supporta associazioni che hanno ben poco di cattolico. Lo scorso dicembre ad esempio gli studenti della scuola hanno organizzato una raccolta fondi per la Oxfam, associazione che sostiene famiglie del terzo mondo ma che è anche favorevole all'aborto e alla contraccezione. Lo scorso ottobre infine l'arcivescovo di Ottawa aveva espresso preoccupazione per quelle scuole cattoliche che sono a rischio di ricatto della mentalità mondana e non sono pienamente cattoliche. 



© Riproduzione Riservata.