BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CINA/ L'offerta del magnate con la figlia gay: dieci milioni di euro all'uomo che la sposa

Pubblicazione:

Immagine d'archivio  Immagine d'archivio

Dieci milioni di euro a chi sposa la figlia omosessuale. E’ questa l’offerta shock del magnate cinese Cecil Chao Sze-tsung, nonostante la trentatreenne Gigi Chao sia gay e conviva ormai da nove anni con un’altra donna. Già due anni fa il miliardario originario di Hong Kong aveva lanciato lo stesso appello, ma mettendo sul piatto la metà della cifra attuale: "Voglio solo che possa avere dei figli suoi ed ereditare il mio impero", aveva detto giustificando il suo gesto. La figlia cerca di prendere con filosofia la stranezze del padre, anche se la situazione inizia a farsi pesante: “Due anni fa sono stata importunata da più di 20mila aspiranti mariti – ha detto la ragazza - Ora che mio padre ha voluto raddoppiare la posta in gioco, non oso immaginare cosa accadrà. Ma prima di tutto, sono inquieta dal linguaggio utilizzato: dobbiamo guardarci intorno, nella nostra regione ci sono donne che vengono uccise per litigi che riguardano la loro dote, in particolare in India, quindi mi preoccupa che mio padre usi con leggerezza parole di questo tipo”. Inoltre, ha concluso Gigi Chao, “nessuna quantità di denaro che mio padre voglia offrire a improvvisi spasimanti riuscirà mai a farmeli trovare attraenti, dato che ho già trovato la compagna della mia vita".



© Riproduzione Riservata.