BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

AUSTRALIA/ Ragazzo scomparso mentre nuotava, forse divorato dai coccodrilli

Un ragazzo di dodici anni è scomparso in Australia mentre nuotava in un laghetto: si pensa sia stato ucciso da coccodrilli ma il suo corpo non è ancora stato ritrovato

Foto InfoPhotoFoto InfoPhoto

Continuano in Australia le ricerche di un ragazzo di 12 anni scomparso mentre nuotava in un laghetto infestato dai coccodrilli nel parco nazionale di Kakadu. Agenti della sicurezza sono accorsi immediatamente sul luogo dopo la denuncia per scomparsa e hanno ucciso due coccodrilli lunghi entrambi quasi cinque metri: dentro però non è stata trovata traccia del ragazzo. Un altro ragazzo che si trovava con lui ha subito diverse ferite per i morsi dei coccodrilli, ma forse quello scomparso potrebbe essere annegato. Le ricerche del suo corpo infatti continuano. Si tratta di coccodrilli di acqua salata che possono giungere anche a sette metri di lunghezza, pesare una tonnellata e si trovano facilmente nei territori settentrionali dell'Australia. Lo scorso agosto un uomo era stato ucciso da alcuni di essi mentre stava nuotando in un fiume. Le autorità sconsigliano sempre di nuotare in corsi d'acqua o laghetti come quelli dove si erano gettati i due giovani. Da quando nel 1971  in Australia è stata introdotta una legge per la salvaguardia di questi animali, si calcola che il loro numero è arrivato alle 100mila unità.

© Riproduzione Riservata.