BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FAMIGLIA/ Lo studio inglese: il disagio giovanile è causato dall'assenza del padre

Pubblicazione:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

La maggior parte delle "famiglie problematiche" inglesi è composta da nuclei familiari in cui manca il padre. Lo rivela un recente studio che ha confrontato le famiglie dei ragazzi che nel 2011 hanno partecipato alle sommosse di Tottenham, a Londra, scaturite dall’uccisione da parte della polizia di Mark Duggan, ventinovenne sospettato di avere una pistola. La ricerca ha dimostrato che, in assenza di una figura paterna, tantissimi nuclei famigliari vivono in una condizione di forte disagio economico e sociale. La conclusione a cui si è giunti, ha quindi fatto notare il quotidiano britannico Telegraph, conferma quanto già appurato in un rapporto elaborato in passato e basato sugli arresti avvenuti dopo le devastazioni di due anni fa: anche in quel caso si parlava di "mancanza del modello maschile" per gran parte delle persone coinvolte. Eric Pickles, ministro degli Enti locali, ha chiaramente detto che queste famiglie in difficoltà "sono in totale caduta libera. L'assenza di una figura paterna positiva è un problema enorme: spesso i padri che sono presenti hanno gravi dipendenze da droghe e alcool e non hanno neanche un lavoro". Già nel 2006 il rapporto "Breakdown Britain" di Duncan Smith, ministro del Lavoro inglese, aveva dimostrato che tra i diciassettenni che vivono senza un genitore è più altro il rischio di bere alcolici (1,3 volte a settimana) e di drogarsi (1,5 volte). Su un campione di quasi 2.500 adulti, invece, quelli che sono cresciuti con un solo genitore hanno avuto più più problemi di tossicodipendenza, di alcolismo, di indebitamento e di disoccupazione.



© Riproduzione Riservata.