BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

STATI UNTI/ Bambino di 10 anni uccide la nonna di 90: mi ha fatto perdere la pazienza

Un bambino di dieci anni ha ucciso a colpi di bastone la nonna di novanta. Ha ammesso l'omicidio dicendo che voleva solo farle del male perché gli aveva fatto perdere la pazienza

Immagine di archivioImmagine di archivio

Ha ucciso a bastonate la nonna: l'omicida è un bambino di 10 anni. L'incredibile episodio è accaduto negli Stati Uniti e adesso il piccolo nonostante non sia maggiorenne sarà giudicato da un tribunale ordinario. Il bambino era andato a trovare i nonni ed era entrato nella camera da letto dell'anziana, immobilizzata perché malata. La nonna gli ha urlato di uscire dalla stanza e il piccolo è tornato dopo un po' con un bastone e l'ha colpita alla testa. E' quindi andato ad avvisare il nonno dicendogli che la donna stava perdendo sangue dal naso. In realtà non perdeva sangue ma faceva fatica a respirare ma l'anziana si è rifiutata di farsi portare in ospedale. Dopo un po' la donna ha smesso di respirare: costretto dalle domande del nonno il bambino ha ammesso di averla colpita con un bastone. E' arrivata la polizia: la nonna era morta e il nipotino è stato arrestato. Ha quindi confessato: l'ho uccisa ma volevo solo farle del male. L'avvocato del difensore ha detto che il bambino soffre di disturbi mentali. 

© Riproduzione Riservata.