BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

AEREO ABBATTUTO/ Malaysia Airlines, i servizi segreti tedeschi: colpa dei filorussi

Sarebbe stato abbattuto da un missile lanciato dai separatisti russi l’aereo della Malaysia Airlines che si è schiantato al suolo in Ucraina. Lo rivelo lo "Spiegel"

foto: Infophotofoto: Infophoto

Sarebbe stato abbattuto da un missile lanciato dai separatisti russi l’aereo della Malaysia Airlines che si è schiantato al suolo in Ucraina, in cui persero la vita lo scorso 17 luglio 298 passeggeri. Lo rivela Lo “Spiegel”, venuto a conoscenza della notizia dalle dichiarazioni rilasciate dal capo dei servizi segreti tedeschi ad una commissione parlamentare. Secondo il quotidiano, Gerhard Schindler avrebbe detto ai membri della commissione parlamentare che i separatisti filorussi avrebbero compromesso il sistema di difesa anti-aerea russo Buk, che apparteneva all’esercito ucraino e con questo avrebbero abbattuto il Boeing 777 della Malaysia Airlines. Sino ad ora invece ucraini e filorussi si erano rimpallati le responsabilità sull’accaduto. L’aereo malese era partito da Amsterdam ed era diretto a Kual Lumpur, quando è stato raso al suolo da un missile. Secondo il rapporto fornito qualche giorno fa dall’Aia dall’Ufficio di sicurezza olandese, «il volo si è disintegrato in aria probabilmente come risultato di un danno strutturale causato da un grande numero di oggetti a grande velocità che sono penetrati nella carlinga dall’esterno». (Serena Marotta)

© Riproduzione Riservata.
COMMENTI
19/10/2014 - Meglio guardare che leggere (Giuseppe Crippa)

Non è che il gran numero di oggetti penetrati nella carlinga a grande velocità dall’esterno non siano proiettili di mitraglia sparati da un caccia ucraino (i filo russi non ne hanno…)? Alle indiscrezioni riportate dalla stampa tedesca, notoriamente filo ucraina, preferisco le foto dei rottami dell’aereo.