BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

STATO ISLAMICO/ Il video a volto scoperto: forse è il boia di Isis

I servizi segreti inglesi e americani avrebbero identificato il boia dello stato islamico grazie a un video in cui appare senza maschera, ecco di cosa si tratta

Immagine di archivioImmagine di archivio

E' anche lui inglese il miliziano di Isis il cui video è stato diffuso in Rete oggi. L'uomo, abbastanza giovane, minaccia Inghilterra e Stati Uniti per i bombardamenti sull'Iraq e la Siria, dichiarando che verranno colpite a loro volta. Si indaga per capire se si tratta dello stesso boia di Isis.

Secondo indiscrezioni che sembra abbiano fondamenta sicure, esiste un secondo video in cui l'ormai tristemente noto boia islamico mostra il suo volto senza maschera. Il video sarebbe stato diffuso insieme a quello che ieri ha mostrato la decapitazione del quarto ostaggio, l'inglese Alan Henning. Sin dal primo video diffuso dai jihadisti si era capito che il boia era un inglese, precisamente di Londra come si poteva capire dal suo accento. Poi per qualche motivo ecco il video senza il volto coperto. Secondo fonti certe, i servizi segreti americani e inglesi avrebbero già identificato chi sia anche se il nome per motivi logici non è stato reso noto. Si tratta di uno dei cinquecento cittadini inglesi che sono impegnati a combattere con le milizie dello stato islamico e di tutti è ovviamente il più ricercato. Jihadi John, come è stato soprannominato, sarebbe il capo delle guardie che tengono prigionieri gli ostaggi occidentali, definito da coloro che sono stati liberati come un sadico e un violento. Tra le guardie islamiche anche dei combattenti che parlano il francese, ma di tutti, hanno detto gli ex ostaggi, lui sarebbe il più malvagio e temuto di tutti. Si ritiene che l'uomo sia di famiglia islamica e sia andato via dall'Inghilterra circa un anno fa.

© Riproduzione Riservata.