BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ELEZIONI BRASILE/ Presidenziali, si vota oggi: favorita Dilma Rousseff

Oggi in Brasile si vota per l'elezione del nuovo presidente della Repubblica. Saranno quasi 143 milioni i cittadini che andranno a votare. La scelta è tra Dilma Rousseff e Marina Silva

Dilma Rousseff Dilma Rousseff

Seggi aperti oggi in Brasile per l’elezione del nuovo presidente della Repubblica, i governatori dei 26 stati della federazione, i deputati federali e statali e un terzo dei senatori. Saranno quasi 143 milioni i cittadini che andranno a votare. Dovranno scegliere tra Dilma Rousseff e Marina Silva. Si potrà votare dalle 8 alle 17 (dalle 13 alle 22 ore italiane) e i risultati si dovrebbero avere entro la mezzanotte, grazie al sistema di voto elettronico (5 del mattino in Italia).Il Brasile infatti è stato il primo paese, nel 1996, a introdurre questo sistema di voto. Il voto è obbligatorio per la fascia di età compresa tra i 18 e i 70 anni, mentre è facoltativo per i ragazzi dai 16 ai 18 e per gli over 70. Chi non si recherà al seggio va incontro a pesanti sanzioni amministrative. I sondaggi mostrano il vantaggio dell’attuale capo di Stato, Dilma Rousseff del Partito dei lavoratori di sinistra. Una preferenza che riguarda soprattutto le classi meno agiate, in quanto sono preoccupate che con un cambio al vertice possano venir meno i programmi sociali, grazie ai quali negli ultimi dieci anni sono uscite dalla soglia della povertà milioni di persone. Poi, tra le preferenze, emerge quella di Marina Silva del Partito socialista. Il ballottaggio è dato per sicuro ed è il programma per il 26 ottobre, che potrebbe far rientrare anche il candidato del Partito socialdemocratico Aecio Neves, risalito nelle proiezioni. (Serena Marotta)

© Riproduzione Riservata.