BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

USA/ Uccide la moglie subito dopo il matrimonio, poi si toglie la vita

Pubblicazione:

Immagine d'archivio  Immagine d'archivio

Ha aperto il fuoco al ricevimento di nozze, uccidendo sul colpo la donna che aveva appena sposato. Ha poi puntato l’arma su di sé, togliendosi la vita. E’ avvenuto a Terre Haute, capoluogo della Contea di Vigo nello stato americano dell'Indiana, dove il cinquantaquattrenne George Samson ha ucciso Kelly Ecker, un’infermiera con la quale era convolato a nozze appena pochi minuti prima. Secondo quanto ricostruito dai testimoni, i due avrebbero iniziato a litigare poco dopo la cerimonia: a far infuriare l’uomo sarebbe stato il loro accordo prematrimoniale, ma nessuno avrebbe mai immaginato un finale tanto tragico. Dopo che gli ultimi ospiti hanno lasciato la casa dei novelli sposi, l’uomo ha afferrato l’arma e ha aperto il fuoco. La donna aveva provato a scappare, telefonando alla polizia per lanciare l’allarme, ma ormai era troppo tardi: al loro arrivo, gli agenti hanno trovato i due corpi a terra in una pozza di sangue. Nella villa in cui è avvenuta la tragedia, ha fatto sapere ai media locali il vice-sceriffo della contea Clark Cottom, si trovavano anche il figlio di dieci anni della sposa e i genitori di Samson, ma "nessuno dei tre è stato ferito e sono stati scortati fuori dalla casa dagli agenti".



© Riproduzione Riservata.