BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

PACEMAKER/ Russia, muore al controllo del metal detector dell'aeroporto

Una donna russa di 30 anni è morta dopo essere passata dal controllo del metal detector di un aeroporto, aveva un pacemaker che probabilmente ha causato il decesso

Immagine di archivioImmagine di archivio

Brutto precedente che potrebbe aprire un caso in tutti gli aeroporti del mondo. A Ulan-Ude, in Russia, una donna stava passando il controllo elettronico del meta detector come accade in ogni aeroporto quando è morta sul colpo. La donna, 30 anni, aveva un pacemaker al cuore e il marito aveva avvertito gli addetti al controllo della cosa. Inutile però. La donna è colassata pochi minuti dopo il passaggio nelle braccia del marito. I soccorsi, arrivati poco dopo, non hanno potuto fare niente. Si pensa al momento che la morte sia dovuta a un malfunzionamento dell'apparecchio per via del passaggio tra le onde elettromagnetiche del metal detector. 

© Riproduzione Riservata.