BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

TURCHIA/ Erdogan: le donne non sono uguali agli uomini, l'Islam le vuole madri

Il presidente turco Erdogan attacca il femminismo, dice che il ruolo delle donne nell'Islam è fare le madri e sostiene che esse non sono uguali agli uomini, ecco cosa ha detto

Foto InfoPhotoFoto InfoPhoto

Nuova dichiarazione del neo eletto presidente turco a favore dell'Islam più integralista e anti occidentale. Per un capo dello Stato che chiede da anni l'ingresso nella comunità europea non sono certo dichiarazioni che giocano a favore di questo ingresso, ma evidentemente a Erdogan fa più gioco schierarsi sempre di più a favore dell'integralismo islamico. Dopo aver cercato in tutti i modi di censurare social network come twitter, dopo aver detto che l'America la scoprirono i musulmani e non Cristoforo Colombo, adesso spiega quale è il ruolo della donna nella società turca. Parlando a un incontro sul tema Donne e giustizia, Erdogan ha detto come le femministe non comprendano che il posto che l'Islam riserva alle donne è quello di essere madri e basta, aggiungendo che mettere uomini e donne sullo stesso piano è contro natura: "Uomini e donne sono stati creati diversi. La loro natura è differente. La loro costituzione è differente. Perché alle donne non è richiesto di fare lo stesso lavoro degli uomini, come nei regimi comunisti. Mentre le madri godono di una posizione alta, la più alta. Che solo loro possono raggiungere". Per Hulya Gulbahar, attivista dei diritti umani turchi, le parole del suo presidente vuolano la costituzione del paese e incitano all'odio mentre una nota conduttrice televisiva ha commentato: sono femminista, ma grazie a Dio sono anche mamma. 

© Riproduzione Riservata.