BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIARIO USA/ Caso Ferguson, tutto cospira a "tacere" il dolore e la giustizia

Proteste a Ferguson, Missouri (Infophoto) Proteste a Ferguson, Missouri (Infophoto)

C'è rabbia in alcuni, c'è eccitazione o "sdegno intellettuale" in altri ed ognuno gioca il suo gioco, usando le carte che ha, per vincere una partita priva di significato che sia portare a casa qualcosa da un negozio saccheggiato o saccheggiare la testa di chi segue le news. In nulla di ciò che vedo e sento stasera c'è dolore. In nulla c'è sete e fame di giustizia. Il dolore è un grido appassionato, la fame e sete di giustizia un'opera comune.      

Dove sono?

Dovremmo pregare tutti il Padre nostro, perché non c'è altro modo per essere fratelli che riconoscersi nello stesso padre.

© Riproduzione Riservata.