BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

L'ANGELO DEL MCDONALD'S/ I genitori staccano la spina alla ragazza nel giorno del suo compleanno

Nel giorno del suo compleanno, oggi, dopo quindici giorni di coma, i medici staccheranno la spina a Tugce, la ragazza tedesca che ha salvato due coetanee dagli abusi di una banda 

Foto da FacebookFoto da Facebook

E' un eroe per tutta la Germania e non solo. La storia di Tugce, una ragazza di 15 anni che ha difeso due altre ragazzine dagli abusi di un branco di molestatori nei bagni di un McDonald's ha fatto il giro del mondo. Per fare quello che ha fatto Tugce si è presa un pugno in faccia ed è finita in coma. Dopo quindici giorni di speranze, i medici hanno accertato la morte cerebrale di Tugce. Proprio oggi che è il giorno del suo compleanno il padre ha dato l'assenso a staccare la spina, lasciarla cioè morire. In tutto questo un dolore in più, le due ragazzine salvate da Tugce non si sono mai fatte vive per ringraziare. Sono scomparse. Il padre della ragazza morente ha diffuso un messaggio: "Mia figlia vi ha salvato, ha fatto tutto ciò perché non vi accadesse nulla. Forse si è addirittura sacrificata per voi. Per questo, vi prego, andate dalla polizia e rilasciate la vostra testimonianza! Tugce non tornerà più ma voi glielo dovete: testimoniate!". Intanto i tedeschi chiedono che le sia data la Croce al merito, la massima onorificenza civile tedesca. Il giovane che ha colpito Tugce con un pugno è in carcere.

© Riproduzione Riservata.