BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

USA/ Assolda un killer per eliminare l'ex compagno della figlia: arrestata

Pubblicazione:mercoledì 5 novembre 2014

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Una donna americana di 57 anni è stata arrestata per aver tentato di assoldare un killer per uccidere l’ex compagno di sua figlia. L’accordo era già stato preso: undicimila dollari per metter fine alla vita dell’uomo che secondo l’assistente sociale newyorchese finita in manette faceva piangere e soffrire sua figlia. Fortunatamente il sicario ingaggiato era in realtà Dave Pustizzi, detective sotto copertura che ha incontrato la donna per la consegna di un acconto nel parcheggio di un centro commerciale di Watertown, nello stato di New York, e l’ha poi arrestata in flagranza. Melisa Schonfield, questo il nome della 57enne americana, gli avrebbe anche consigliato di dare il corpo in pasto ai coccodrilli per liberarsene più velocemente. Nonostante ciò sono in tanti a difenderla, a cominciare dalla figlia: "Queste cose accadono solo nei film, mia madre non è un mostro", ha detto la giovane. Ernesto Negrillo, l’uomo che doveva essere eliminato, ha invece spiegato in un'intervista all’Huffington Post di non avere più alcun contatto con la famiglia della sua ex compagna dalla quale si è separato due anni fa. Inoltre ha negato di averla mai maltrattata: "Non ho idea perché volesse assoldare un killer per uccidermi, non stavo neppure combattendo per avere la custodia di mio figlio", ha detto.



© Riproduzione Riservata.