BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

OMICIDIO-SUCIDIO/ Il rapper Earl Hayes si uccide in video chat, l'amico pugile vede tutto

Un rapper si è ucciso mentre era in video chat con un amico il quale ha assistito a tutto. Prima di spararsi aveva ucciso la moglie perché lo tradiva ecco di cosa si tratta

Il rapper suicidaIl rapper suicida

L'orrore corre sulla Rete. Floyd Mayweather, considerato il pugile più forte al mondo del momento, è stato costretto a guardare il suo amico, il musicista rap Earl Hayes, che si ammazzava. I due erano in video chat a parlare tramite l'app FaceTime quando Haynes ha avvertito l'amico delle sue intenzioni, ha tirato fuori una pistola e prima ha sparato alla moglie uccidendola, poi si è ucciso lui stesso. L'episodio è raccontato dal sito Tmz specializzato nel raccontare la cronaca dei vip: Hayes avrebbe chiamato l'amico pugile, secondo il sito, al mattino dicendogli che voleva uccidere la moglie perché aveva scoperto che lo tradiva. In video chat ha ripetuto la minaccia con Mayweather che lo scongiurava di non farlo. Poi l'omicidio-suicidio. Adesso il pugile è sotto shock.

© Riproduzione Riservata.