BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

ISRAELE/ Tutte le domande a cui Netanyahu non risponde

Benjamin Netanyahu (Infophoto)Benjamin Netanyahu (Infophoto)

In tutta l’area stiamo assistendo alla scomposizione geografica e politica che ci lascerà, tra diversi anni, una cartina completamente stravolta. Qual è il futuro di Israele in questo scenario? Cosa o chi prenderà il posto di una Siria che non esisterà più, di un Iraq forse frazionato in tre Stati, di un Iran che torna ad essere un pivot geopolitico? E soprattutto, non è adesso il momento di fare un passo in avanti deciso sulla strada del riconoscimento di uno Stato palestinese?

Immaginiamo che i cittadini di Israele stiano cercando risposte a queste domande. Domande talmente complesse da richiedere uno sforzo di unità e convergenza. Vedremo a marzo se sarà così.

© Riproduzione Riservata.