BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAKISTAN/ Video, attacco alla scuola militare: è strage di bambini. Renzi si infuria con M5S: abbiate rispetto

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Immagine d'archivio  Immagine d'archivio

PAKISTAN, ATTACCO ALLA SCUOLA MILITARE. RENZI CONTRO M5S IN AULA: ABBIATE RISPETTO - Momenti di tensione oggi in Senato durante l’intervento di Matteo Renzi sul Vertice Ue. Il premier ha voluto ricordare il tremendo attentato avvenuto in Pakistan, costato la vita ad almeno 135 persone tra cui oltre cento bambini, ma è stato interrotto più volte dai senatori del Movimento 5 Stelle che in tono polemico gli hanno detto "Pensi ai bambini italiani". Renzi ha quindi alzato la voce: "Almeno su questo un limite alla dignità...come si fa...come si può dire pensa ai bambini italiani", ha urlato in aula ricevendo l’applauso dei presenti.

PAKISTAN, ATTACCO ALLA SCUOLA MILITARE: STRAGE DI BAMBINI - E’ di oltre cento morti, in gran parte bambini, il bilancio del sanguinario attacco avvenuto in una scuola militare a Peshawar, in Pakistan, che ospita ragazzi tra i sette e i quattordici anni. L'assalto è stato rivendicato dal movimento talebano pachistano Tehrek-e-Taliban Pakistan (TTP), il cui portavoce avrebbe motivato la strage come una "rappresaglia" per le operazioni militari in corso nel Nord Waziristan contro i talebani. "Abbiamo colpito la scuola perché l'esercito colpisce le nostre famiglie: abbiamo voluto far provare loro il nostro stesso dolore", avrebbe detto. Il governatore della provincia di Khyber Pakhtunkhwa, Pervez Khattak, ha fatto sapere in una recente conferenza stampa che le vittime sarebbero 104, di cui 84 bambini. Circa 500 studenti sono riusciti a fuggire dalla scuola, ma non è ancora chiaro quanti siano in ostaggio dei talebani e quanti siano i feriti. Al momento le truppe pakistane hanno circondato la zona e hanno fatto scattare una caccia all’uomo per fermare gli aggressori.

< br/>
© Riproduzione Riservata.