BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PALESTINA/ La svolta dell'Europa mette all'angolo Israele

Militanti di Hamas (Infophoto) Militanti di Hamas (Infophoto)

L'Europa ha fatto questa sorta di passo in avanti, ma non è assolutamente uno strappo: è noto che il governo Usa sta facendo forti pressioni sul governo israeliano perché cambi strada e punti più decisamente sul negoziato. L'amministrazione Obama non è più andata a rimorchio del governo israeliano come tante altre che l'anno preceduta.

Poi la Corte di giustizia Ue ha annullato la decisione dell'Unione di iscrivere Hamas nella lista delle organizzazioni terroristiche. 
C'è anche questo, ma i due eventi sono del tutto indipendenti e non sono collegati se non simbolicamente.

Qual è il suo commento in proposito?
All'interno della Corte di giustizia l'annullamento è stato pronunciato dal tribunale, cioè dall'organo di prima istanza, e verosimilmente il Consiglio dell'Unione europea farà ricorso alla Corte di giustizia in sede di appello. La sentenza è lunga, complessa e si fonda soprattutto su motivi di carattere procedurale. Il tribunale in sostanza dice che il Consiglio (nel ritenere Hamas una organizzazione terroristica, ndr) si sarebbe fondato su notizie di stampa, non sui dati e sui fatti.

Distinguere anche in questo caso tra sentenza legale e decisione politica, come ha fatto il portavoce dell'Alto rappresentante per la politica estera dicendo che la Ue considera ancora Hamas una organizzazione terroristica, non le sembra un bizantinismo?
Il tribunale ha precisato che la sentenza avrà effetto tra tre mesi: è una possibilità che la Corte di giustizia offre al Consiglio, che in tal modo ha tre mesi di tempo per adottare una nuova decisione fondandosi su una procedura più corretta. Nel frattempo, i beni di Hamas resteranno congelati. Resta da vedere come il Consiglio riuscirà a valutare obiettivamente il carattere terrorista di Hamas, fondandosi, questa volta, sui fatti. E questa sarà una decisione assai poco procedurale e molto politica.

(Federico Ferraù)

© Riproduzione Riservata.