BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

USA / Vuole essere sepolta con il cane: il suo pastore tedesco ora rischia l'eutanasia

Su Twitter è in atto la campagna per salvare il cane Bela dall’eutanasia. Bela è un pastore tedesco di nove anni ed è in ottima salute. Ma la sua proprietaria è defunta...

foto: Infophoto foto: Infophoto

Su Twitter è partita una campagna per salvare il cane Bela dall’eutanasia. Si tratta di un pastore tedesco di nove anni, in ottima salute, ma la sua proprietaria è defunta e aveva chiesto di essere sepolta col suo cane. Si chiamava Conie Ley ed è morta il 25 novembre scorso: era originaria di Aurora, stato dell’Indiana, e ha chiesto di essere cremata e sepolta con le ceneri del suo amato pastore tedesco. Secondo la legge dello stato americano, gli animali vengono considerati di proprietà dei padroni. La conseguenza per l’animale è l’eutanasia. Ma c’è anche una seconda opzione tra le volontà della signora, ovvero quella di affidare il cane alla sua migliore amica e poi trasferirlo al Best Friends Animal Society dello Utah, un’organizzazione che si occupa di animali. Tuttavia, come ha riferito l’avvocato della donna defunta, nessuno al momento è disposto a spendere il denaro per trasferire l’animale. Bela si trova adesso presso l’associazione PAWS, nella contea di Dearborn. "Bela è un animale aggressivo e potrebbe diventare pericoloso soprattutto per i bambini - dichiara l’avvocato al sito Web dell’emittente televisiva locale WCPO-TV - Quando la sua padrona è morta, nessuno è potuto entrare nella stanza perché si temeva che l’animale potesse aggredire gli ospiti". Dalla rete intanto è arrivata la disponibilità da parte di tante persone ad adottarla. Centinaia i messaggi di solidarietà su Twitter. (Serena Marotta)

© Riproduzione Riservata.