BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AEREO SCOMPARSO/ Il volo MH370 della Malaysia Airlines: abbattuto dall'aviazione americana?

Pubblicazione:lunedì 22 dicembre 2014

Immagine di archivio Immagine di archivio

L'anno tragico delle linee aeree della Malesia si riapre improvvisamente con una nuova speculazione sulla sorte mai risolta del volo MH370. Come si sa l'aereo partito dalla Cina e diretto in Malesia scomparve dai cieli senza mai essere stato ritrovato. A giugno invece un altro volo della stessa compagnia aerea venne abbattuto nei cieli dell'ucraina. A proposito del volo MH370 spunta adesso una nuova ipotesi, sviluppata dall'ex direttore della compagnia aerea Proteus Airlines, il francese Marc Dugan. In un articolo pubblicato dal giornale Paris Match, l'uomo sostiene che il volo MH370 sia in realtà stato abbattuto dall'aviazione militare americana che, insospettita e temendo che terroristi si fossero impossessati dell'aereo, lo stessero usando con l'intento di colpire la base militare americana di Diego Garcia nell'Oceano indiano. Un attentato insomma in stile di quello dell'11 settembre 2001. Per Dugan sembra infatti impossibile che i militari di quella base, una base tecnologicamente tra le più dotate al mondo, abbiano perso ogni traccia radar del volo. Il fatto che tutt'oggi non ci siano tracce dell'aereo dimostrerebbe che tutto è stato fatto scomparire con intenti ben precisi. Si sa inoltre che numerosi sospetti sono stati avanzati già dai primi momenti nei confronti del pilota del volo, tanto che si è anche detto che abbia deciso per motivi sconosciuti di cambiare rotta e lanciare il Boeing nel mare di sua iniziativa, forse per volontà di suicidio. Sospetti che l'uomo fosse coinvolto con organizzazioni terroristiche erano poi stati avanzati anche questi sin da subito. 



© Riproduzione Riservata.