BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CAOS GRECIA/ Deliolanes: il "terrorismo" finanziario ha paura della nuova Europa

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Syriza punta a ottenere la maggioranza per fare un governo monocolore, con 151 deputati su 300. Se non ci riuscisse sarà costretto ad attuare un governo di coalizione. Bisognerà vedere quali dei partiti anti-austerità entreranno in Parlamento. Nel caso in cui ci sia una presenza di partiti anti-austerità disposti a fare un’alleanza, si tenterà la carta di un governo di coalizione. Se non ci si riuscisse si porrà un problema politico serio. In Grecia si parla anche dell’eventualità di votare una seconda volta per il Parlamento associando le elezioni a un referendum sulle nuove misure di austerità che il governo Samaras ha cercando di trattare con la Troika.

 

Con quali partiti si potrebbe alleare Syriza?

Tra quelli anti-austerità escluderei i neo-nazisti di Alba Dorata o i comunisti del Kke, e del resto il partito Sinistra democratica secondo i sondaggi non ha nessuna possibilità di entrare in parlamento. C’è poi un partito anti-austerità di area conservatrice, i Greci Indipendenti, che potrebbe superare il quorum e con cui Syriza potrebbe allearsi.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.