BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

FEMEN/ A Parigi contro la Timoshenko: è solo un altro burattino di Putin

A Parigi le attiviste del gruppo Femen danno vita alla loro colorata protesta questa volta contro l'ex presidente ucraino Timoshenko considerata anche lei alleata della Russia

Foto InfoPhotoFoto InfoPhoto

"L'Ucraina non è libera": con questa scritta in evidenza sul seno al solito bene in vista, le Femen hanno manifestato oggi a Parigi davanti alla torre Eiffel. Le attiviste del gruppo Femen come si sa sono originarie proprie della tanto travagliata Ucraina. Non si sono viste quando i loro compaesani morivano in piazza nel tentativo di cacciare il presidente Yanukovich, ma si fanno vedere adesso che la rivoluzione è finita. E decidono di protestare contro l'ex presidente Timoshenko, liberata dal carcere dove era rinchiusa da due anni, che di fatto ha già detto di non aspirare a tornare alla presidenza. Ma le Femen l'attaccano lo stesso perché, dicono, sarebbe solo un altro burattino nelle mani di Putin. 

© Riproduzione Riservata.