BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SCENARI/ La Germania ha bisogno dell'Italia perché ha "paura" dell'Europa

Angela Merkel con Enrico Letta (Infophoto) Angela Merkel con Enrico Letta (Infophoto)

Molto dipende da quale sarà il risultato delle elezioni europee. E’ probabile che Forza Italia avrà un atteggiamento estremamente equivoco, e non oserà fare sue le posizioni di Grillo o delle Lega nord. Mai elezioni europee sono state importanti come quelle del prossimo maggio. La Germania non sta bene quando vede che tutti le sono ostili, è un Paese che vuole essere apprezzato e amato a livello europeo. L’idea dei tedeschi sempre con il muso duro appartiene soltanto alla leggenda.

 

Questa preoccupazione potrebbe riflettersi in un cambiamento della politica economica europea?

Questo mi sembra un po’ eccessivo, per ora basterebbe che la Germania smettesse di criticare Draghi. Il presidente della Bce dice sempre delle cose sensate, e a volte c’è il sospetto che quella contro di lui sia soltanto una tattica messa in campo dai tedeschi. Draghi sta facendo delle cose essenziali, e spesso gli stessi “Paesi-satelliti” della Germania finiscono per schierarsi con il governatore. Nel frattempo però la Corte costituzionale tedesca ha annunciato un ricorso di fronte alla Corte europea sul programma Omt di Draghi.

 

Questo non rischia di peggiorare il clima tra Italia e Germania?

Non è così. E’ la prima volta che le istituzioni tedesche si rivolgono all’Europa, in quanto di solito la Corte tedesca decide in modo autonomo. Il fatto che abbia deciso di rivolgersi a Strasburgo può volere dire due cose: o che va a battere i pugni oppure che tenta un’opera di mediazione rispetto al forte clima di tensione nei confronti della Germania. C’è una serie di indizi di un mutamento di atteggiamento da entrambe le parti, anche se bisognerà vedere se ciò si tradurrà in effettivi cambiamenti sostanziali.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
08/02/2014 - Sopra l'euro si campa sotto l'euro si crepa (Carlo Cerofolini)

Sopra l'euro si campa sotto l'euro si crepa, quindi via dall'euro e sì alla Reaganomics.

 
08/02/2014 - germania (delfini paolo)

Sinceramente non mi aspetto nulla buono dai governi letta e merkel, sono proprio questi governi tra le cause principali dell'attuale critica situazione.